-

mercoledì 28 febbraio 2018

DAX Trading Strategy 28/2/2018


Ieri Wall Street ha fermato la serie positiva, tutti gli indici hanno chiuso in negativo oltre l'1%, ma Nasdaq prima di invertire ha nuovamente toccato 7000 punti. 
Complice anche il primo discorso del neo governatore Powell che ha detto che lo scenario economico a dicembre scorso è migliorato e che il target dell'inflazione al 2% si fa più vicino. Questo ha indotto gli analisti a pensare che la Fed possa fare addirittura 4 rialzi nel 2018. E' quasi sicuro che il primo rialzo avverrà a marzo prossimo, fra meno di un mese.

Il discorso di Powell ha influito sicuramente su EUR/USD e GOLD che hanno accelerato a ribasso. Il dollaro sta pian piano recuperando posizioni, se guardate il grafico daily di EUR/USD  vi chiarirà le idee.

Ieri DAX ha aperto in gap-down ed è andato a ribasso tutta la giornata, rientrando all'interno della congestione, quindi la mia strategia non è stata attivata. Ecco la nuova strategia in funzione della congestione. Attenzione al PIL USA alle ore 14.30 italiane.

STRATEGIA H1: in caso di chiusura H1 sotto 12371 vado SHORT con target 12312 in estensione a 12160 Protezione in caso di chiusura H1 sopra 12458

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata).

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

-------------LEGGI BENE IL DISCLAIMER: https://goo.gl/6E3hUA -------------