giovedì 1 dicembre 2016

DAX Trading Strategy 1/12/2016


Petrolio in rally dopo che l'OPEC ha raggiunto un accordo di riduzione della produzione giornaliera di barili; riduzione che comunque entrerà in vigore dal primo gennaio per una durata iniziale di 6 mesi, eventualmente rinnovabili. E' vero che si tratta della prima riduzione dal 2009, ma a me non sembra così significativa da andare a prezzare un rimbalzo di oltre il 9% come abbiamo visto. Ma i prezzi sono galantuomini per cui staremo alla finestra a vedere cosa ci riserverà il grafico.

La strategia di ieri sul DAX è andata dritta a target con la candela delle ore 9, segno evidente che l'attivazione rialzista osservata martedì nel tardo pomeriggio era veritiera.
Per un gold che chiude il peggior mese da 3 anni e mezzo con un ribasso di quasi l'8% abbiamo i metalli industriali che hanno segnato forti rialzi. In primis il rame con +20%, la miglior performance da 10 anni. Pensa che le borse cinesi si sono viste obbligare ad alzare i margini e le commissioni per arginare la speculazione sui metalli industriali.

Domani avremo i Non-Farm-Payrolls e domenica il referendum costituzionale italiano. Attenzione alla volatilità e controlla se il tuo broker ha aumentato le richieste di margine.

STRATEGIA: in caso di chiusura H1 sotto 10590 andiamo SHORT con target 10550 Protezione in caso di chiusura H1 sopra 10658

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

Parola di trader professionista