giovedì 30 luglio 2015

Guadagnare con Forex & Future 30 luglio 2015 FSH

La Federal Reserve ha lasciato la porta aperta per un rialzo dei tassi a settembre prossimo, la decisione è stata presa all'unanimità dal comitato esecutivo e quindi alla prossima riunione del FOMC verificheremo se davvero la Fed farà un giro di vite oppure rimanderà la decisione.

Questa sera alle ore 21.15 non puoi mancare al WEBINAR GRATUITO "Trading con il PRW Indicator"

Clicca qui per ISCRIVERTI http://svel.to/jgp

Ieri interessante sessione di trading, dopo aver aggiustato il tiro nell'aggiornamento di metà sessione che ci ha guidato fino al comunicato della Yellen.

Oggi alle 9.55 avremo il dato sulla disoccupazione tedesca e alle 14.30 dati importanti sull'economia statunitense tra cui il PIL e le richieste di sussidi di disoccupazione.

S&P500: target 2099 preso! In caso di giornata positiva entrerà un segnale LONG sul True Direction. Per adesso mi attendo un "appoggio" dei prezzi su 2096.50 da dove potrebbero ricominciare la scalata verso 2109.75

DAX: confermo FLAT per un movimento entro il range di ieri.

FIB: ho mancato di un soffio il target 23010, i prezzi hanno fatto un minimo a 23040. Anche sul FIB viriamo a FLAT con leggera propensione rialzista in direzione di 23600

EUR/USD: confermiamo FLAT, oggi sarà una giornata di conferma della propensione ribassista misurata ieri dal True Direction con i prezzi fermati a ribasso da 1.0975 (liv. max imp.) a seguito del comunicato della Fed. Il mio sesto senso mi dice di continuare a prefigurare un EUR forte per un recuperare di 1.1114 ma, ripeto, per ora il True Direction ci dà segnale FLAT. Rimane aperta la mia posizione LONG a 1.1055 se i prezzi dovessero toccare 1.0950 scatterà la mia protezione.

EUR/JPY: confermo FLAT

USD/CAD: dopo il ritest di 1.2955 i prezzi hanno preso il mio target 1.2890 per proseguire poi fino a 1.2862 dove insisteva il mio target di fine movimento. Di seguito, con la Fed i prezzi hanno nuovamente rimbalzato su 1.2955 e in questi attimi stanno lottando con la FH storica. In caso di superamento di 1.2966 andremo al ritest di 1.2996 (liv. max imp.) che dovrebbe fermare i prezzi, in caso contrario torneremo a 1.2934 e di seguito 1.2914

UNICREDIT: il mio target 5.90 è stato mancato di un soffio, i prezzi hanno fatto un minimo a 5.93 per poi chiudere a 5.97 (liv. bassa imp.) Per oggi darei target a 5.88 ed in caso di rottura si proseguirebbe verso 5.65

ATTENZIONE: Rilascio di notizie ad Alto Impatto.

Parola di trader istituzionale