mercoledì 9 novembre 2016

DAX Trading Strategy 9/11/2016


Tra poche ore sapremo chi sarà il 45esimo presidente della prima potenza al mondo, intanto qualcuno a Wall Street ha iniziato a scommettere al rialzo, ma il ricordo della Brexit ci dice che l'incertezza regnerà fino alla fine.

Intanto Trump ha già denunciato dei brogli che sarebbero avvenuti nei seggi dello Stato del Nevada. Mentre DAX e Wall Street hanno chiuso positive, l'oro ha continuato la sua caduta ed il rame ha ritoccato i massimi ad un anno.

A guardare i grafici sembrerebbe scontata la vittoria della Clinton, oppure si potrebbe pensare che per gli operatori non sarebbe poi così male neanche Trump.
Il problema sarebbe la terza ipotesi, ovvero nel caso Trump perdesse potrebbe non riconoscere la sconfitta, andando così a creare incertezza sul futuro, cosa che notoriamente non piace alla borsa che risponderebbe con decisi ribassi.

Ormai ci siamo. Con il mio amico Alex, nostro graditissimo ospite, ti abbiamo fatto un'analisi a tutto tondo, scendendo ancor maggiormente nei dettagli rispetto a quella di ieri. Non ti rimane che andarla a guardare. Buona visione!

STRATEGIA: Flat (per i più coraggiosi invece spieghiamo tutto nella videoanalisi)

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

Parola di trader istituzionale