venerdì 20 gennaio 2017

DAX Trading Strategy 20/01/2017


Draghi ieri, in una conferenza più corta del solito, ha detto che l'economia europea si è irrobustita ma che rimangono rischi a ribasso per la situazione globale. In tal caso la BCE è nella posizione di aumentare il QE sia come durata che come quantità.
Per il momento comunque rimane la riduzione a 60 miliardi al mese dal prossimo aprile.

Quindi un Draghi colomba che ha generato volatilità su EUR/USD a ribasso, ma il cambio ha recuperato tutto in serata grazie a delle dichiarazioni del futuro segretario al Tesoro USA e di Soros.

Oggi alle 18 italiane si insedierà ufficialmente il neo-presidente Trump che dovrebbe anche tenere una conferenza stampa.

Tutti i future sugli indici sono inseriti in una congestione che dura da almeno due ottave con un range molto preciso, soprattutto sul DAX e per ora non abbiamo segnali di breakout.

STRATEGIA: flat (scalping come spiego nel video)

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

Parola di trader professionista