-

venerdì 8 settembre 2017

DAX Trading Strategy 8/09/2017


La conferenza di Draghi di ieri non ha mutato quello che era l'andamento dei mercati. Il n. 1 della BCE ha detto che una moneta forte nel lungo periodo può rappresentare un problema da monitorare, che l'inflazione tarda a salire e per questo motivo la politica del QE continua immutata e la Banca Centrale potrebbe anche estenderlo come potenza di fuoco monetaria, in caso di necessità.

Quindi stamattina EUR/USD ha sfiorato 1.21 (tanto Draghi ha detto che il cambio non è di competenza della BCE) mentre DAX si trova tra due fuochi: la MAGIC a supporto e la FH ribassista di fine movimento come resistenza. Per questo credo che la giornata si svilupperà in laterale sul limite superiore della congestione.

Nelle prossime ore mi attendo un ritracciamento, per cui ho chiuso ieri la LONG della strategia multiday a 12291 ed ovviamente sono pronto a ricoprirmi nel caso cosi non sia. Inoltre, ho anche creata una strategia ribassista.

STRATEGIA H1: in caso di chiusura sotto 12204 andiamo SHORT con target 12152 in estensione a 12050. Protezione in caso di chiusura sopra 12290

(tenete un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata).

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

Parola di trader professionista