giovedì 12 luglio 2018

DAX Trading Strategy 12/7/2018


A Innsbruck c'è l'accordo tra Italia, Austria e Germania sul controllo delle frontiere, arrivato al termine dell'incontro trilaterale al quale per Roma ha partecipato il ministro dell'Interno Salvini; ora aspettiamo di vedere se verranno applicati i termini dell'accordo e in quale modalità. Domani sarà la volta del meeting dei ministri dell'Ecofin.

Intanto, su pressioni francesi e tedesche, la BCE ha messo il turbo alla riforma delle banche popolari e BCC, si viaggia addirittura con mesi di anticipo. Si sa, le piccole banche italiane fanno gola ai grossi gruppi francesi e tedeschi e Draghi glieli servirà su un piatto d'argento.

DAX e FIB si trovano bloccati in nuovo slot di lateralità dopo il profondo gap down di ieri. Quindi gestite le emozioni e regolate le size per un trading di congestione, al momento. 
La mia strategia di ieri non è stata attivata, per cui l'ho cancellata e tenterò di sfruttare un eventuale rottura ribassista con questa nuova strategia.

STRATEGIA: in caso di chiusura H1 sotto 12370 vado SHORT con target 12317 Protezione in caso di chiusura sopra 12458

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata).

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

-------------LEGGI BENE IL DISCLAIMER------------