martedì 11 dicembre 2018

DAX Trading Strategy 11/12/2018


L'ottava è partita ancora con una seduta difficile per gli indici europei mentre Wall Street ha chiuso in positivo seppur leggermente. EUR/USD ha ritracciato circa 100 punti a ribasso e lo spread BTP-Bund è rimasto sotto 290bp.

A mio modo di vedere, non vedo la situazione macroeconomica cosi deteriorata, rispetto alle ultime settimane, tanto da giustificare ribassi importanti. Diversamente credo che DAX stia scaricando l'energia accumulata nella fase di congestione daily degli ultimi due mesi. Quindi motivazione più tecnica che macroeconomica.

Infatti, se andiamo a ben vedere, è l'unico indice ad aver violato livelli-chiave, nemmeno FTSE-MIB ha violato i minimi relativi di ottobre scorso.

Il greggio non riesce a prendere quota, neanche dopo l'accordo sul taglio alla produzione raggiunto venerdì scorso al vertice OPEC+altri. Al momento i prezzi Crude Oil si trovano poco sopra gli ultimi minimi di inizio dicembre.

STRATEGIA: flat; in caso di chiusura H1 sopra 10759 vado LONG con target 10800  in estensione a 10900 Protezione in caso di chiusura H1 sotto 10693

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata).

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

------------LEGGI BENE IL DISCLAIMER------------