lunedì 26 ottobre 2020

DAX Trading Strategy Weekly 26 ---> 30 ottobre 2020

Germania verso un lockdown light

Siamo a pochi giorni dal prossimo meeting della BCE e nelle ultime ore la situazione epidemica è del tutto precipitata, a quanto riportano le autorità. Oggi in Italia è entrato in vigore il nuovo DPCM che regola le cerimonie religiose, gli eventi e le aperture degli esercizi commerciali.

Di fatto un "lockdown light" come quello che si appresterebbe a varare Merkel in Germania. Mercoledì prossimo la cancelliera discuterà le nuove misure da implementare che, secondo Bild, si concentreranno sulla chiusura di bar e ristoranti ed il divieto di eventi pubblici, mentre dovrebbero restare aperte le scuole e gli asili nelle regioni che non hanno un numero di casi troppo elevato.

lunedì 19 ottobre 2020

DAX Trading Strategy Weekly 19 ---> 23 ottobre 2020



Via con le trimestrali, bene i bancari

E' iniziata la stagione delle trimestrali, in questa ottava rilasceranno i loro dati importanti attori del mercato come IBM, Netflix, Tesla, Verizon, Intel, American Express e alcune compagnie aeree Southwest e American. I bilanci saranno ovviamente conseguenza dei disagi creati dalla pandemia e si ripercuoteranno sull'indice Nasdaq ed in generale su tutto il mercato. 

Per quanto riguarda i bancari sono arrivati risultati abbastanza buoni, addirittura ottimi se si guarda a quelli derivanti dai trading desk. D'altronde non è stato molto difficile per gli operatori fare utili dal trading, in quanto è bastato seguire le mosse della Fed tramite le varie iniezioni di liquidità.

Paura fa rima con Short Squeeze

lunedì 12 ottobre 2020

DAX Trading Strategy Weekly 12 ---> 16 ottobre 2020

MES o Patrimoniale?

Proprio mentre vediamo in tutta Europa riacutizzarsi la crisi sanitaria legata al Coronavirus con il rischio prossimo di un nuovo lockdown, il Recovery Fund ha subito una brusca frenata a Bruxelles. I Paesi di Visegrad e quelli del Frugal-4 hanno rimesso in discussione il fondo nei tempi e nei modi con i quali era tornato trionfalmente a casa il presidente Conte.

Per il momento non abbiamo visto nessun contraccolpo sullo spread tra BTP e Bund che, anzi, è calato ulteriormente, viaggiando ora in area 120bp, ma sappiamo che il differenziale è monitorato e compresso dalla BCE attraverso il programma PEPP.

lunedì 5 ottobre 2020

DAX Trading Strategy Weekly 5 ---> 9 ottobre 2020

Il Sistema Italia alla resa dei conti

Ragazzi, stiamo giungendo alla resa dei conti! Quando si schiera l'esercito in strada per controllare il perfetto uso delle mascherine vuol dire che c'è qualcosa di più grosso che bolle in pentola; in quanto non si è mai visto l'esercito in strada per contrastare le piazze di spaccio e i clan malavitosi.

Altro indizio è il pressochè totale mutismo delle opposizioni mentre il presidente del Consiglio Conte annuncia di voler chiedere al parlamento l'estensione dello "stato di emergenza" fino a fine gennaio 2021. Loro sanno che sta iniziando una mega-ondata di licenziamenti, che andrà ad unirsi a tutti quei negozi e quelle aziende che hanno chiuso per il lockdown e non hanno più riaperto.

lunedì 28 settembre 2020

DAX Trading Strategy Weekly 28/9---> 2/10 2020



Mercati in mano a retail e HFT

Il non agire delle banche centrali, che in alcuni casi diventa anche "tirare i remi in barca" ha fatto entrare i mercati in depressione. Qualcosa si sta rompendo? Forse è presto per dirlo, ma iniziano a vedersi grandi movimenti di capitali in entrata ed in uscita dai mercati.

Ad esempio, il 21 settembre scorso, quando tutti i TG parlavano di lunedì nero delle borse, uscivano dal QQQ Nasdaq, ovvero un Etf legato all'indice Nasdaq, 3.5$ miliardi ma il giorno dopo ne entravano 4.

Sicuramente merito degli HighFrequencyTrading che reagiscono quando i prezzi toccano un livello prestabilito, o rispondono ai condizionamenti di alcune parole-chiavi riguardanti dichiarazioni delle banche centrali o anticipazioni di news.

lunedì 21 settembre 2020

DAX Trading Strategy Weekly 21---> 25 settembre 2020



La potenza dei grafici

Cari amici, i  grafici non mentono mai. Poi possiamo studiarli insieme all'aspetto macro, insieme all'Open Interest e via dicendo, ma nei grafici è già contenuto tutto ciò che ci serve sapere. Perchè? Perchè il grafico altro non fa che registrare i flussi di denaro che entrano ed escono dal mercato. Quindi è una cartina di tornasole quasi perfetta.

Infatti, l'immobilismo che ha regnato nelle ultime settimane, specialmente sugli indici europei, era il segnale che la benzina per salire era finita. Il Nasdaq, l'indice che ha tirato la volata in tutti questi mesi, macinando record day-by-day, non aggiorna più il suo massimo dal 2 settembre scorso ed ora le sue quotazioni si trovano ben lontane da esso.

La BCE in crisi di leadership

lunedì 14 settembre 2020

DAX Trading Strategy Weekly 14---> 18 settembre 2020



In scadenza l'ultimatum USA a TikTok

Continua  a tener banco la questione TikTok, mentre alcune indiscrezioni davano in dirittura d'arrivo la cessione della compagine statunitense ad una società a stelle e strisce, è giunta dalla Cina la smentita. Non avverrà nessuna vendita nè ad Orange nè a Microsoft, quest'ultima, tra l'altro, si era vista già sbarrare la strada dal presidente Trump.

L'ultimatum americano scade domani, se e quali conseguenze avrà sull'indice Nasdaq? Si ricorda che la società non è ancora quotata ed il suo valore è stimato in oltre 100 miliardi di dollari.

Scenari da Guerra Fredda