lunedì 1 marzo 2021

Analisi Trading Strategy Settimanale 1---> 5 marzo 2021

Forte segnale dai bond sovrani

Ne parlavo già da settimane, battendo tutti sul tempo ed anticipando anche il successivo sell-off, mi riferisco alla montante pressione inflazionistica ed al suo effetto sull'obbligazionario sovrano.

Se con l'aumento del rendimento del decennale USA in area 1.30% il contagio si era esteso solo al bond austriaco a 100 anni ed al bund tedesco, con il rendimento di quest'ultimo che tornava positivo allo 0,1%, ne abbiamo parlato sia qui sul blog che tempestivamente sul gruppo facebook, la settimana scorsa il contagio è diventato globale.

lunedì 22 febbraio 2021

Analisi Trading Strategy Settimanale 22---> 26 febbraio 2021

Bitcoin batte Oro

Bitcoin ha chiuso l'ultima settimana a 55.328,10 dollari, ma il picco toccato durante l'ottava è stato anche superiore. La capitalizzazione ha raggiunto un triliardo di dollari facendolo divenire l'ottavo asset oggetto di trading, superando la stessa Tesla.

Poi oggi il crollo di oltre 10000 dollari con i prezzi che arrivano sotto 47000$ per poi rimbalzare e segnare 52610,40$ nel momento in cui sto scrivendo; ma queste oscillazioni veloci sono la normalità visto il grande parterre di investitori istituzionali e spesso con interessi contrapposti.

lunedì 15 febbraio 2021

Analisi Trading Strategy Settimanale 15---> 19 febbraio 2021

Powell: nessun rischio inflazione

Mentre in Italia è entrato in carica il nuovo governo capeggiato da Draghi, salutato subito dallo spread che finalmente ha passato la trincea dei 100 bp portandosi in area 90 bp, il quale fin da subito ha messo in chiaro che sarà un esecutivo di continuità, data la riconferma di Speranza al ministero della Salute; l'attenzione va puntata sul petrolio.

Il prezzo del greggio ha superato la soglia psicologica dei 60$, tornando ai valori pre-pandemici, e questo è un ulteriore sintomo della ondata di inflazione che sta per arrivare già dalla metà dell'anno in corso negli USA e col classico semestre di ritardo in Europa.

lunedì 8 febbraio 2021

Analisi Trading Strategy Settimanale 8---> 12 febbraio 2021

Reddit revolution o stress test?

Che cosa vi avevo detto la settimana scorsa? Così come è venuto l'attacco agli hedge fund da parte dei trader su Reddit, così è passato. Il mercato non ha subito nessun "effetto contagio" neanche quando, all'inizio della scorsa ottava, l'attacco si è spostato sui future dell'argento.

Anche questa seconda azione è andata a target, mostrando in modo scientifico e plateale la relazione tra certificati del silver e argento fisico. In sostanza abbiamo avuto contezza che quello che si pensava è vero, cioè che a fronte della gran massa di certificati circolanti, la cui pressa di stampa continua a lavorare a pieno regime, la quantità di metallo fisico, interno al sistema, ne può garantire solo una piccola parte.

lunedì 1 febbraio 2021

Analisi Trading Strategy Settimanale 1---> 5 febbraio 2021

GAMESTOP: la rivincita dei trader retail?

L'analisi macroeconomica di oggi rischia di essere monografica sul caso Gamestop. Innazitutto, voglio subito sfatare l'aureola romantica che si è creata intorno a questa vicenda che la stampa fa apparire come una rivincita dei trader retail nei confronti dei giganti di Wall Street.

Già il fatto che Powell ha preferito non commentare l'accaduto, nella conferenza stampa di venerdì scorso, dovrebbe far intuire che non si è trattato solo di qualche migliaio di retail che concordano un assalto da una chat di Reddit. Ma ancora più emblematico è il silenzio totale da parte della SEC e della CFTC. Solo la portavoce della White House ha commentato che il team presidenziale sta monitorando la situazione.

lunedì 25 gennaio 2021

DAX Trading Strategy Weekly 25---> 29gennaio 2021

Accoglienza da record per Biden

Gli indici hanno accolto il neo-presidente Biden andando a fare record ipergalattici durante la cerimonia d'insediamento. S&P500 ha aggiornato la propria quotazione record a 3867, DowJones a 31288 mentre Nasdaq sta continuando a superare il proprio record giorno dopo giorno, quello aggiornato ad ora è 13563.

Quindi? Si sta bloccando la big-rotation dal comparto tech a quello industrial? Non sembrerebbe a guardare le quotazioni record dell'acciaio lavorato. E allora? Semplicemente la situazione di QE perenne continua a spingere al rialzo ogni asset, al netto delle turbolenze intraday.

lunedì 18 gennaio 2021

DAX Trading Strategy Weekly 18 ---> 22 gennaio 2021

Bitcoin mira delle mani forti

La scorsa settimana è addirittura scesa in campo l'authority per i mercati britannica, la FCA, per lanciare l'alert che investendo in Bitcoin ci sarebbe il rischio di poter perdere tutto. Come se sugli altri asset invece questa possibilità non esistesse.

Ma va bene, passando oltre, senza dubbio quella che stiamo vedendo sul Bitcoin è una mega-bolla che si sta gonfiando ulteriormente, al netto dei periodici ritracciamenti, ma è figlia diretta di ciò che hanno costruito sui listini azionari.

Forse non è anche quella una gigantesca bolla e anche più pericolosa? Conseguenza degli enormi importi di QE iniettati nell'economia, soprattutto da marzo scorso, che ha portato anche JP Morgan a sentenziare che i livelli raggiunti dal Nasdaq, in special modo, sono insostenibili già sul medio periodo.