-

martedì 5 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 5/12/2017


In questo momento l'indice più in forma sembra essere il nostro FTSE-MIB mentre quello messo peggio appare il Nasdaq, in quanto la riforma della tassazione voluta da Trump penalizzerebbe le società tecnologiche che fanno profitti e detengono capitali all'estero.
Scende anche il petrolio dopo l'accordo OPEC sul taglio alla produzione mentre l'oro si trova in laterale sui minimi relativi. 

Sostanzialmente abbiamo una situazione di grande volatilità, bassa liquidità e prezzi che (tranne rari casi come quello del Nasdaq) si trovano in congestione. Ovvero la situazione ideale per fare strage di conti di retail e scommettitori.della domenica.

Nella videoanalisi ripercorro cosa è avvenuto da venerdì scorso (i due target che avevo dato 13000 e 13100 con quest'ultimo che ha fermato i prezzi) e introduco cosa possiamo aspettarci nella giornata di oggi. Continuo a raccomandare un trading di congestione tenendo presente che ci sono molte questioni macro in ballo: crisi politica tedesca, Brexit, deposizione Flynn, riforma fiscale USA, riconoscimento Gerusalemme capitale dello Stato ebraico, crisi Nord Coreano, attacchi missilistici israeliani su Damasco.

STRATEGIA H1: trading in congestione coi livelli della videoanalisi

(tenete un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata).

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

Parola di trader professionista