mercoledì 6 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 6/12/2017


La negatività dei future americani durante la fase notturna europea ha contagiato anche Tokio che ha chiuso in forte ribasso mentre lo Yen guadagnava sul dollaro. Pesante apertura in gap down anche per gli indici europei, ma ancora una volta dobbiamo registrare un FIB che sta rispondendo meglio a questa situazione rispetto al DAX.

Il DAX si trova in una congestione da diverse settimane, con poca liquidità e molta volatilità e, certo, la mancanza di un governo in carica in Germania pesa sull'indice, in quanto il Paese si trova in una fase di stallo.
L'oro ieri ha messo alla prova i supporti di medio e lungo termine quindi andiamo a verificare una eventuale conferma di rottura.

Ciò detto, siamo in piena fase di windows dressing, è una totale caccia agli stop per cui vi consiglio di utilizzare la massima diligenza nel money management e di non tenere le posizioni aperte oltre il tempo che vi siete prefissati.

Attenzione alle ore 19 italiane in quanto è previsto l'annuncio ufficiale di Trump che gli Stati Uniti riconoscono Gerusalemme come capitale dello Stato d'Israele.

STRATEGIA: trading in congestione con forte volatilità e scarsa liquidità

(tenete un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata).

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

Parola di trader professionista