venerdì 9 marzo 2018

DAX Trading Strategy 09/3/2018


Draghi ha fatto un discorso da falco travestendosi da colomba. La BCE ha tolto dal discorso la frase che faceva riferimento a un'eventuale proroga del QE in caso di scenario avverso, ma ha aggiunto che un EURO forte e l'avanzata del protezionismo possono mettere in crisi la ripresa dell'Eurozona.

La reazione è stata buona per il mercato azionario mentre il cambio EUR/USD ha invertito la marcia portandosi leggermente sopra 1.23 
Dall'altra parte dell'oceano la legge sui dazi firmata da Trump è piaciuta ai mercati; tutta la triade di Wall Street ha chiuso in positivo e Nasdaq è ormai ad un passo dal riagguantare i massimi record in area 7000

Oggi restiamo concentrati sulle decisioni della Bank of Japan e sul dato Non-Farm-Payrolls che verrà rilasciato, come di consueto, alle ore 14.30 italiane

STRATEGIA H1: in caso di chiusura H1 sopra 12400 vado LONG con target 12448 in estensione a 12570 Protezione in caso di chiusura H1 sotto 12319 (strategia valida entro le ore 14; ulteriori info in videoanalisi)

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata).

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

-------------LEGGI BENE IL DISCLAIMER: https://goo.gl/6E3hUA -------------