lunedì 23 novembre 2020

DAX Trading Strategy Weekly 23 ---> 27 novembre 2020


I mercati sembra siano in una posizione di attesa dopo gli annunci di Pfizer e Moderna sullo sviluppo dei relativi vaccini, con la prima che ha già chiesto un'autorizzazione d'urgenza alla FDA degli Stati Uniti. 

Stress test per gli indici

In realtà, sembra che il sistema finanziario a stelle e strisce sia alle prese con un remake del film andato in onda a settembre dello scorso anno, quando la Federal Reserve fu costretta a rientrare bruscamente in azione fornendo aste miliardarie crescenti per salvare dalla paralisi il mercato interbancario, con conseguente esplosione dei tassi overnight.

lunedì 16 novembre 2020

DAX Trading Strategy Weekly 16 ---> 20 novembre 2020

Mani Forti liquidano, Retail comprano

Ancora un'ottava cominciata con un lunedì in forte accelerazione rialzista per gli indici. La spinta oggi è stata fornita da una motivazione simile a quella di lunedì scorso, ovvero l'annuncio di Moderna che spiega di essere in stato avanzato per lo sviluppo del suo vaccino anti Covid-19.

L'azienda americana ha comunicato che il suo vaccino può essere conservato per 30 giorni a temperatura di frigorifero e che la sua efficacia, nella fase 3 dello sviluppo, è stata del 94.5%.

lunedì 9 novembre 2020

DAX Trading Strategy Weekly 9 ---> 13 novembre 2020

Biden presidente, ma c'è l'incognita Georgia

Nella notte tra sabato e domenica Biden ha tenuto il suo discorso da nuovo presidente degli Stati Uniti d'America davanti alla folla del Chase Center di Wilmington,  ma l'attenzione degli operatori è sulla futura composizione del Congresso.

Al di là degli annunciati ricorsi di Trump alla Corte Suprema, tra l'altro il presidente uscente non ha ancora riconosciuto la vittoria dello sfidante, il nuovo Congresso uscito dalle urne inizierà i lavori il 3 gennaio prossimo, ma la composizione definitiva non sarà data prima del 5 gennaio poichè in Georgia nessuno dei due contendenti ha raggiunto il 50%.

lunedì 2 novembre 2020

DAX Trading Strategy Weekly 2 ---> 6 novembre 2020

Trump al voto abbandonato da Wall Street

Siamo finalmente arrivati alla vigilia del voto presidenziale negli Stati Uniti, anche se oltre 90 milioni di aventi diritto hanno già votato tramite posta. Il presidente Trump sembra fortemente distaccato dall'avversario Biden proprio negli "swing States" ovvero quegli Stati che non hanno una predisposizione fissa tra repubblicani e democratici, gli indecisi insomma.