-

venerdì 21 agosto 2015

Guadagnare con Forex & Future 21 agosto 2015 FSH


Ieri tanti retail hanno tentato di prendere al volo il coltello DAX mentre cadeva e guardando il grafico è palese che si sono fatti molto male. Il future sull'indice è arrivato in cantina e prima di rimbalzare non è escluso che vada a spazzolare le fondamenta.

L'euro rimane bene o male una valuta forte trovando la forza di andare nuovamente a mettere alla prova 1.12 Per il resto siamo in delle fasi di lateralità.

Il primo dato rilasciato oggi sarà l'indice PMI manifatturiero cinese Caixin, alle 8 il Gfk CC tedesco, alle 9.30 PMI manifatturiero e servizi tedesco, alle 10 lo stesso dato per l'Eurozona, alle 14.30 l'inflazione canadese e le vendite al dettaglio, per finire alle 15.45 con il PMI manifatturiero USA.

S&P500: i miei target sono stati presi e superati di gran lunga, i prezzi infatti hanno toccato e chiuso in prossimità della FH ribassista centrale che ieri passava per 2026.75 Continua il segnale SHORT sul True Direction ed il nostro target di fine movimento è 2018.75 (CP Echo) livello da cui potremmo eventualmente rimbalzare verso 2032


FIB: ieri ha preso entrambi i miei target per poi continuare e fermarsi sul lvello di fine movimento (CP Echo) 22362 Oggi potremmo assistere ad una falsa rottura di questo livello e ad un eventuale tentativo di rimbalzo verso 22525 (liv. max imp.)

EUR/USD: i prezzi ieri hanno preso e superato 1.12 (liv. max imp.), il segnale LONG sul True Direction rimane molto forte, I target a rialzo sono 1.1289 e di seguito 1.1330

AUD/USD: niente di nuovo sotto il sole, rimaniamo ancora in congestione tra 0.73 e 0.74

USD/CAD: i prezzi, per il momento, rimangono imprigionati tra 1.3070 e 1.3190. Di conseguenza siamo FLAT.

UNICREDIT: giornata ribassista all'interno della congestione, per cui rimaniamo FLAT.

ATTENZIONE: Rilascio di notizie ad Alto Impatto.

Parola di trader istituzionale