-

martedì 4 agosto 2015

Guadagnare con Forex & Future 4 agosto 2015 FSH

Ieri, dopo settimane, ha riaperto i battenti la borsa di Atene. Durante la sessione le perdite sono arrivate al -24% per poi chiudere la sessione a -16% e quindi subito tutti i media italiani hanno ricominciato a parlare della crisi greca.

S&P500 ribassista e borse europee rialziste ieri, tranne Atene ovviamente, e petrolio sempre più giù. Oro fermo.
Ho nuovamente registrato il videocorso "Trading con il PRW Indicator", prova a dargli uno sguardo, poichè rimarrà disponibile solo per poche settimane.

Stamattina alle 6.30 avremo la decisione della RBA sul cash rate, alle 10.30 il Construction PMI del Regno Unito e alle 16 gli ordinativi alle fabbriche statunitensi.

S&P500: è entrato un segnale SHORT quindi l'obiettivo primario è 2079 e di seguito 2075 (CP Alpha).

DAX: è entrato un segnale LONG e quindi in caso di rottura di 11450 mi attendo di approdare a 11539 e di seguito 11592 (CP Alpha).

FIB: anche qui è entrato un segnale LONG sul True Direction; il muro da abbattere è ancora 23805 (liv. max imp.) che anche ieri ha fermato i prezzi. Un breakount di questo livello darebbe come primo target 23895 (CP Alpha).

EUR/USD: venerdì scorso su quella accelerazione repentina avvenuta nel pomeriggio ho chiuso la LONG (aperta a 1.1055) a 1.10854 alle ore 15:37:43 per un profitto di 30.4 pips che vado ad aggiungere al contatore. Continua ad esserci discordanza di segnale sul True Direction per cui rimango FLAT con leggera inclinazione ribassista verso 1.0913

EUR/JPY:  anche su questo cross abbiamo discordanza di segnale sul True Direction ma ciò che osservo è un grosso scarico di contratti LONG mentre gli SHORT rimangono stabili. Per cui sono FLAT con leggera inclinazione ribassista verso 135.30

USD/CAD: dobbiamo registrare l'ingresso di un bel segnale LONG con i prezzi che potrebbero lateralizzare un pò tra 1.3120 e 1.3165 (CP BRAVO) prima di accelerare verso 1.3212 (CP CHARLIE). Piazzo un'ordine BUY STOP a 1.3180 con target 1.32

UNICREDIT: sul True Direction abbiamo un segnale discordante ma osservo una sostanziale stabilità di contratti LONG mentre continua lo scarico di SHORT. Di conseguenza mi attendo uno sviluppo laterale con leggera propensione rialzista verso 6.10

ATTENZIONE: Rilascio di notizie a Medio Impatto.

Parola di trader istituzionale