giovedì 28 dicembre 2017

Messaggio di Fine Anno 2017 - Warrior Trader Academy


Cari Amici,

anche quest'anno sta giungendo al termine; un anno abbastanza strano analizzandolo con occhio da trader. Nel 2017 ci siamo dovuti misurare con l'incognita dell'amministrazione Trump, con nuovi equilibri geopolitici (destinati ulteriormente a modificarsi), con cambiamenti nelle comunicazioni (fake-news) e con mercati azionari unidirezionali, in barba a tutti gli indicatori.

Questo scenario ha prodotto grandi accelerazioni unidirezionali ma anche lunghi periodi di lateralità. Insomma, la pazienza dei trader trend-follower è stata messa a dura prova. Questo è dimostrato anche dal risultato che abbiamo ottenuto con le strategie postate sul blog.

venerdì 22 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 22/12/2017


Siamo arrivati all'ultima videoanalisi di questo 2017, anno abbastanza impegnativo ma che mi ha donato veramente un sacco di esperienza che metterò a frutto nel 2018.
Chiudo il 2017 con un profitto di 2449 punti di DAX (pari a 61225€ tradati con 1 contratto).
Per quanto riguarda la parte Forex e Petrolio non ho un track record pubblico per cui ometto il risultato.

Bassi volumi ed alta volatilità sul mercato, con GOLD  e PETROLIO che viaggiano ancora sui massimi di periodo mentre gli indici azionari europei ed EUR/USD si trovano in laterale.
C'è da verificare se Trump riuscirà veramente a firmare la Riforma Fiscale prima di Natale, anche se i prezzi hanno già scontato in massima parte la news.

giovedì 21 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 21/12/2017


Grande volatilità e pochi volumi come sempre in questa fase dell'anno. EUR/USD sta reggendo i massimi relativi cosi come GOLD e PETROLIO, mentre soffrono gli indici europei, in ispecie FIB che si trova sui minimi di periodo.

Domani sarà l'ultima seduta del 2017 con volumi appena sufficienti per un trading fatto con cognizione di causa, per cui mettete in sicurezza eventuali posizioni che avete in corso e controllate gli orari di trading delle borse e del vostro broker durante le festività. Tenete conto anche di eventuali gap che possono generarsi in apertura di sessione.

mercoledì 20 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 20/12/2017


GOLD sta continuando il suo rimbalzo, ed anche Wall Street rimane tonica; lo stesso non può dirsi riguardo agli indici europei, che guidati dal FIB hanno ripreso a correggere e stanno testando punti-chiave.

Da notare l'accelerazione ribassista di questa mattina alle ore 9 su DAX, manovre tipiche di questo periodo di fine anno. EUR/USD si mantiene sui massimi relativi spinto anche dalla riforma fiscale statunitense che dovrebbe essere approvata entro Natale.

martedì 19 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 19/12/2017


Ieri abbiamo vissuto forti rialzi sugli indici azionari sia in Europa che negli USA, ma la salita è stata fatta insieme a GOLD mentre il cambio EUR/USD ha tenuto la posizione.
Tipici movimenti da periodo di windows dressing: pochi volumi e improvvise esplosioni di volatilità.

venerdì 15 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 15/12/2017


Dopo esserci lasciati alle spalle le banche centrali con ultimo Draghi ieri che ha detto che nell'Unione Europea procede tutto a gonfie vele, ma sottolineando che il percorso della BCE è del tutto lontano da quello che sta percorrendo la Fed, oggi ci misuriamo con le scadenze tecniche, oggi ballano le Tre Streghe.

Le borse di Giappone, Cina ed Europa sono tutte a ribasso mentre GOLD cerca di continuare il rimbalzo dopo l'affondo dei giorni scorsi.

giovedì 14 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 14/12/2017


Con l'annuncio del FOMC l'oro è riuscito finalmente a rimbalzare e con esso ha rimbalzato anche EUR/USD riportatosi sopra 1.18 A Wall Street abbiamo registrato nuovi record ed ora gli indici si trovano in laterale direttamente sotto gli ultimi massimi.

Per quanto riguarda il nostro strumento principe DAX, ieri ha rotto a ribasso il triangolo di FH che vedi nell'immagine ed ha preso il primo target che avevo indicato 13090. Come avrai sicuramente osservato, FIB ha anticipato il movimento di DAX di qualche candela.

mercoledì 13 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 13/12/2017


Purtroppo la mia voce oggi non mi consente di registrare la videoanalisi, per cui facciamo un punto della situazione con questo post. 
Questa mattina DAX ha aperto in ritardo, alle ore 8.50 a causa di un problema tecnico al sistema EUREX e di conseguenza, ogni broker ha quotato il suo CFD in apertura come meglio credeva.

C'è da dire che il mio broker è stato abbastanza onesto facendo un massimo a 13189 ma colleghi mi hanno girato screenshot di robe veramente da "I nuovi mostri". In questi casi molti broker ci giocano sopra per eseguire i vostri stop-loss a prezzi stellari buttando alle ortiche tutto il lavoro che avete fatto nelle settimane precedenti.

martedì 12 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 12/12/2017


Siamo alla vigilia della riunione del FOMC che, è ormai dato per scontato, procederà ad un nuovo rialzo dei tassi, quindi l'attenzione sarà concentrata sulle parole dell'ultima conferenza della Yellen che ad anno prossimo sarà sostituita dal nuovo governatore designato Powell.
Invece giovedì toccherà a BCE e Bank of England comunicare le loro decisioni di politica monetaria.

venerdì 8 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 8/12/2017


GOLD ha raggiunto il mio target a 1247 ora da qui potrebbe partire un rimbalzo a ritestare il margine basso della precedente congestione, rimaniamo in osservazione. 
Stamattina l'accordo raggiunto sulla Brexit tra Regno Unito e Unione Europea ha fatto aprire gli indici europei in ampio gap up, con successiva accelerazione che ha portato il DAX sul margine alto della congestione daily.

giovedì 7 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 7/12/2017


Ieri Trump ha ufficialmente riconosciuto Gerusalemme come capitale dello Stato d'Israele, dando ordine di spostare l'ambasciata USA, che attualmente si trova a Tel Aviv, e già sono scoppiati i primi scontri con Hamas che ha chiamato il popolo ad una nuova Intifada.

Bene (cioè male), un'ulteriore crisi che va ad aggiungersi a quelle già in atto, ma attenzione perchè in tutto questo scenario, GOLD ha lasciato gli ormeggi, rompendo il supporto che durava da agosto scorso e si sta dirigendo verso 1247.

mercoledì 6 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 6/12/2017


La negatività dei future americani durante la fase notturna europea ha contagiato anche Tokio che ha chiuso in forte ribasso mentre lo Yen guadagnava sul dollaro. Pesante apertura in gap down anche per gli indici europei, ma ancora una volta dobbiamo registrare un FIB che sta rispondendo meglio a questa situazione rispetto al DAX.

Il DAX si trova in una congestione da diverse settimane, con poca liquidità e molta volatilità e, certo, la mancanza di un governo in carica in Germania pesa sull'indice, in quanto il Paese si trova in una fase di stallo.
L'oro ieri ha messo alla prova i supporti di medio e lungo termine quindi andiamo a verificare una eventuale conferma di rottura.

martedì 5 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 5/12/2017


In questo momento l'indice più in forma sembra essere il nostro FTSE-MIB mentre quello messo peggio appare il Nasdaq, in quanto la riforma della tassazione voluta da Trump penalizzerebbe le società tecnologiche che fanno profitti e detengono capitali all'estero.
Scende anche il petrolio dopo l'accordo OPEC sul taglio alla produzione mentre l'oro si trova in laterale sui minimi relativi. 

venerdì 1 dicembre 2017

DAX Trading Strategy 1/12/2017


Ragazzi oggi tutti i miei desideri sono stati esauditi, sia i 3 minimi che il magnete, vertice del triangolo delle FH di fine movimento, hanno fatto il loro eccelso dovere. Ve ne parlavo da una settimana, e ci è voluta la scusa dello slittamento della discussione della Riforma Fiscale USA per materializzare ciò che a livello grafico era chiaro da giorni. Guarda la videoanalisi!

La Matrix deve sempre chiudersi!

E' per questo che mi sforzo continuamente di dirvi: leggete il grafico in modo più approfondito possibile, nelle candlestick c'è scritto già tutto. Pezzo dopo pezzo vedrete comporsi il puzzle.

giovedì 30 novembre 2017

DAX Trading Strategy 30/11/2017


Ieri abbiamo visto nuovi record su S&P500 e DowJones, con quest'ultimo che sta tirando la volata anche oggi. La strategia SHORT di ieri su DAX ha funzionato facendo un profitto di 75 punti e stiamo in allerta per cogliere l'opportunità di fare lo stesso "gioco" nel pomeriggio.

Il petrolio invece è in attesa della decisione dell'OPEC per quanto riguarda la proroga del taglio della produzione fino a fine 2018. Ma sul tavolo abbiamo anche la riforma fiscale USA che è stata ammessa a dibattimento senza nessun voto favorevole dei democratici e poi la crisi nord-coreana con gli USA che hanno chiesto l'embargo totale alla riunione d'emergenza dell'ONU tenutasi ieri.

mercoledì 29 novembre 2017

DAX Trading Strategy 29/11/2017


Ieri nel tardo pomeriggio la testimonianza di Powell alla commissione del Senato e la diffusione della notizia che UE e Regno Unito sarebbero vicini alla firma dell'accordo sulla Brexit hanno mandato in orbita Wall Street seguita a distanza dagli indici europei.

Differentemente, EUR/USD si trova in forte flessione anche per un riapprezzamento del biglietto verde dopo le parole di Powell dalle quali gli analisti ipotizzano che avverranno altri 4 rialzi dei tassi nel 2018.

martedì 28 novembre 2017

DAX Trading Strategy 28/11/2017


Ieri S&P500, Nasdaq e DowJones hanno aggiornato i rispettivi record, mentre in Europa non c'è stata la stessa euforia, con un FIB che si è mostrato debole tirando a ribasso anche DAX.
Quindi DAX rimane ancora nella congestione daily delimitata anche dal triangolo di FH di fine movimento che ti mostro nel video.

Il petrolio a New York scende dopo aver aggiornato i massimi di periodo, in attesa del meeting dell'OPEC di domani.

giovedì 23 novembre 2017

DAX Trading Strategy 23/11/2017


Ieri doppio record a Wall Street, Nasdaq e DowJones hanno aggiornato i massimi storici mentre S&P500 si trova in congestione. Invece DAX ha toccato nuovamente i minimi di periodo, dove si trova FIB che non si è mai rialzato dall'ultimo ribasso.

Ovviamente, i prezzi del  DAX si trovano ancora all'interno della congestione, ben visibile sul grafico daily, quindi su H1 possiamo gestire le posizioni sia col metodo di trading in congestione e sia col metodo di trading in trend quando se ne hanno le possibilità grafiche.

mercoledì 22 novembre 2017

DAX Trading Strategy 22/11/2017


La volatilità in apertura stamattina ha preso lo stop in pareggio della posizione SHORT che avevo messo ieri sera e comunicato sul Gruppo Facebook, quindi sono stato costretto a riaprirla più in basso a 13165 per poi portarla al secondo target 13114. Ho fatto un profitto di 49 punti.

Dopo il trplice record di ieri a Wall Street, oggi i tre indici sono in laterale mentre DAX è sceso e FIB sta salendo. Negli USA è una seduta pre-festiva in quanto domani è il Giorno del Ringraziamento e Wally sarà chiusa mentre venerdì chiuderà in anticipo, alle ore 19 italiane, per dare il via al Black Friday. Stasera alle ore 20 italiane verranno rilasciate le ultime minute del FOMC per il 2017

martedì 21 novembre 2017

DAX Trading Strategy 21/11/2017


I mercati si trovano nel periodo di "caos" che, ogni anno, precede le feste natalizie; ed in questo scenario tecnico, la crisi politica tedesca capita proprio a proposito. Rispetto a questo, pare proprio che Merkel sia nell'impossibilità di mettere insieme il governo e quindi il presidente della Repubblica si stia apprestando a indire nuove elezioni. Almeno questo, non avviene solo in Italia.

Parlavo prima di "caos", ma come ormai dovresti sapere se mi segui da un pò, si tratta assolutamente di "caos costruito". Si fanno le pulizie di primavera, si accumula/distribusce prima di far partire il trend.

venerdì 17 novembre 2017

DAX Trading Strategy 17/11/2017


Ieri Nasdaq ha fatto un nuovo record, quindi sembra proprio che coloro che nella discesa delle ultime sessioni vedevano un crollo delle quotazioni dovranno attendere, per il momento. Nella giornata di ieri gli indici hanno dato l'ennesima prova di forza.

Gli altri indici di Wall Street quotano immediatamente sotto i precedenti massimi mentre in Europa siamo in vistoso ritardo. Oggi sul DowJones peserà l'aggiustamento dividendi ed è giornata di scadenze tecniche.

giovedì 16 novembre 2017

DAX Trading Strategy 16/11/2017


La strategia H1 che ho dato ieri pomeriggio nel Gruppo Facebook è andata a target stamattina facendo un profitto di 69 punti. La strategia ha sfruttato il rimbalzo dopo l'approdo a 12850, target del trend ribassista che ha invertito il corso delle quotazioni.
Stessa situazione, ma a direzione inversa la troviamo su EUR/USD che dopo aver toccato 1.1860 ha invertito a ribasso.

Gli analisti hanno trovato come giustificazione al ribasso delle borse avvenuto nelle ultime sedute il fatto che sia in dubbio la riforma fiscale di Trump. In realtà ieri non abbiamo avuto novità in tal senso, eppure il target tecnico di Fibonacci 12850 ha fatto perfettamente il suo lavoro invertendo l'andamento delle quotazioni.

mercoledì 15 novembre 2017

DAX Trading Strategy 15/11/2017


Come lo scorso anno, in questi giorni le borse hanno tirato il fiato mettendo in atto un ritracciamento di oltre il 3% con un susseguirsi di sedute a ribasso. Giù anche il petrolio mentre salgono bene EUR e gold.

Con il profondo gap di questa mattina in Europa, questa flessione sugli indici è andata a target, ora rimane da capire se da qui si rimbalza oppure c'è la possibilità che parta una nuova gamba ribassista.
In realtà tutte le forzature ribassiste sono state eseguite e i prezzi sono arrivati su un buon livello di supporto.

martedì 14 novembre 2017

DAX Trading Strategy 14/11/2017


Durante questa discesa iniziata la scorsa settimana il True Direction ci ha dato molte informazioni. La più importante è che la mano forte che ha dato il via al movimento ha chiuso la short sul minimo a 13107 fatto il 9 novembre. Il resto della discesa è stato fatto dai "piccoli" che continuavano ad aprire posizione a ribasso e da quelli che nel panico chiudevano le operazioni long.

Altra informazione che ne ricaviamo è che la mano forte ha accumulato posizioni short di medio periodo con primo target 12300 circa.

venerdì 10 novembre 2017

DAX Trading Strategy 10/11/2017


Dopo l'affondo di ieri la situazione sugli indici europei è mutata, l'impianto rialzista sembra essersi deteriorato e questo potrebbe chiamare ulteriori ribassi prima di dicembre. A questo punto sarà cruciale scegliere il giusto timing di ingresso a ribasso, poichè le incursioni rialziste rappresentano sempre un rischio di cui tener conto.

Diversa è la situazione a Wall Street, dove i prezzi continuano a veleggiare appena sotto i massimi record ed ogni incursione a ribasso viene immediatamente riassorbita. Wall Street che oggi rimane aperta anche se gli uffici sono chiusi per festività quindi facciamo attenzione ai bassi volumi.

giovedì 9 novembre 2017

DAX Trading Strategy 9/11/2017


I future di Wall Street sono saliti durante la notte per permettere stamattina a DAX di scendere a chiudere il gap del 1 novembre e ripercorrere la relativa forzatura rialzista, generando, a sua volta, una nuova forzatura ribassista dopo quella del 7 novembre.

Di conseguenza, questo scenario ha fatto un pò respirare EUR/USD che si era portato ben sotto 1.16 mentre il petrolio consolida in area 57$/barile.

mercoledì 8 novembre 2017

DAX Trading Strategy 8/11/2017


DAX rimane debole in questa prima parte di sessione e questo ha favorito un recupero di EUR/USD su quota 1.16 A Wall Street invece notiamo diffusa lateralità.

L'intuizione di ieri che i prezzi di DAX sarebbero scesi almeno sui minimi della congestione si è rivelata buona, ora staremo a vedere se le FH riusciranno a contenere il ribasso e riportare i prezzi nei dintorni di 13500.

martedì 7 novembre 2017

DAX Trading Strategy 7/11/2017


L'ottava è iniziata con liquidità ridotta al lumicino e forte volatilità; due sintomi che ci troviamo in una fase di congestione. Quindi dobbiamo mutare forma mentis rispetto alla scorsa settimana.

Oggi i future degli indici di Wall Street hanno fatto nuovi massimi nuovi record e questo ha spinto DAX ad aprire in gap-up saltando 13503 liv. max imp. ma il livello ha fatto subito sentire il suo magnetismo riportando i prezzi all'interno della congestione.

venerdì 3 novembre 2017

DAX Trading Strategy 3/11/2017


Come dicevo ieri, anche se iniziava a delinearsi un po di debolezza su DAX, le posizioni continuavano ad essere difese ed infatti stamattina i prezzi hanno fatto un nuovo massimo record, sulla scia del doppio record statunitense di ieri di Nasdaq e DowJones.

Questo movimento ha anche attivato la strategia postata ieri mandandola al primo target 13498 per un profitto di 26 punti.

giovedì 2 novembre 2017

DAX Trading Strategy 2/11/2017


Ieri DAX si è fermato poco prima di 13500 ma l'attacco è solo rimandato. Si è vista un pò di debolezza nella notte a Wall Street e questa ha fatto aprire DAX in gap-down oggi; ma al momento le posizioni vengono difese e non c'è accenno di un cambio di sentiment.

Il FIB ha continuato a salire anche oggi confortandoci sul fatto che non c'è voglia di stornare ma è innegabile che siamo sicuramente su livelli di guardia alta; quindi di conseguenza dobbiamo calibrare bene le nostre size ed essere pronti a cambiare idea velocemente, in base alle evidenze del grafico.

mercoledì 1 novembre 2017

DAX Trading Strategy 1/11/2017


Ebbene ragazzi, il mio timing temporale era quello giusto, quando dicevo che tra l'ottava scorsa e quella in corso si sarebbero decisi i destini del DAX. Dopo l'accelerazione rialzista di settimana scorsa, stamattina abbiamo avuto un'apertura in gap-up di circa 100 punti e l'inizio dell'aggressione a 13500

Il gap di stamattina era facilmente intuibile viste le performance fatte da Wall Street e FIB nella giornata di ieri con il DAX chiuso per commemorare i 500 anni della riforma protestante di Lutero. Inoltre la mano forte sta approfittando di una seduta a volumi bassi per muovere i prezzi usando pochi capitali; in quanto in Francia e Italia è giorno di festa.

venerdì 27 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 27/10/2017


Ti avevo preannunciato che questa settimana con la BCE e la prossima con i NFP sarebbero state quelle decisive; ed infatti dopo l'annuncio di Draghi della riduzione del QE da 60 a 30 miliardi al mese con durata fino a settembre 2018, il mercato si è finalmente "stappato".

EUR/USD ha perso circa 200 pip dai massimi di giornata, arrivando su 1.1640, mentre gli indici europei sono partiti a rialzo come avevo detto di aspettarmi nella videoanalisi di ieri.

giovedì 26 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 26/10/2017


Ieri intorno alle ore 15 circa italiane è partita una forzatura sul timeframe H1 sugli indici di Wall Street e DAX, con gli HFT che uno dopo l'altro hanno fatto saltare, a cascata, tutti gli stop-loss nella parte inferiore della congestione. Come da tradizione, ogni forzatura deve essere riassorbita ed infatti già siamo rientrati sui prezzi di ieri pre-forzatura. 

Mi dispiace per chi aveva visto nella manovra di ieri un imminente crollo dei mercati che invece rimangono belli in salute a puntare le stelle. Sarebbe bastato guardare FIB che è si sceso ma senza alcuna forzatura, in quanto nelle ultime due sessioni stava salendo bene.

mercoledì 25 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 25/10/2017


FIB è tornato nuovamente a ruggire dopo la fase di debolezza vissuta nella scorsa ottava. Non riesce a fermarlo neanche il primo giorno di ritorno in listino di Banca Monte dei Paschi di Siena, rientrata con un prezzo leggermente superiore ai 4 euro.

Wall Street invece congestiona leggermente sotto i massimi di sempre; in congestione anche EUR/USD con molta volatilità, così come DAX che rivela anche pochissima liquidità. Nella videoanalisi ti mostro chiaramente come le FH hanno previsto, settimane fa, la riduzione di volatilità in quel punto. Se mi segui quotidianamente sai che quelle FH le ho disegnate alcune settimane fa.

martedì 24 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 24/10/2017


Come ti ho anticipato la scorsa settimana, questa potrebbe essere un'ottava fondamentale per capire i futuri movimenti a medio termine. Domani si pronuncerà la Bank of Canada, mentre giovedì toccherà alla BCE. La comunicazione della BCE di questo mese è molto attesa dagli analisti.

Intanto il DAX è stato arenato dal liv. max imp. 13010 dove si è generata una forte volatilità ma con uno schema riconoscibilissimo che ti mostro nella videoanalisi.

venerdì 20 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 20/10/2017


Ma quanto è bella la volatilità ragazzi? Mentre gli altri si affannano su Facebook a parlare di crolli di borsa, di un revival della crisi del 1929 noi stiamo sui grafici ad estrarre soldi dal mercato, prevedendo i movimenti con varie ore di anticipo, anche se questi movimenti repentini non sono preceduti da IB, essendo senza forza di mano forte.

In realtà c'è stato tanto rumore per nulla. I prezzi si ritrovano nuovamente da dove erano partiti, all'interno della congestione. Partirà un movimento SHORT? Nel momento in cui avremo segnali in tal senso ce ne occuperemo; per ora non serve a nulla parlare di favole.

giovedì 19 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 19/10/2017


Avete avuto un esempio di cosa significa quando vi dico di tenervi leggeri in congestione ed avere pazienza. E' innegabile che per lavorare i prezzi all'interno di una congestione serve esperienza, altrimenti si rischia di prendere continuamente stop-loss e andare fuori di testa, oppure incastrarsi in un hedging dal quale non riusciamo a districarci.
E questo, poi, ci fa perdere i bei movimenti volatili come quello di ieri e quello short di oggi.

La doppia P è le formula del Successo. Profitti e Pazienza vanno di pari passo.

mercoledì 18 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 18/10/2017


Questa mattina DAX ha dato sfogo alla pressione rialzista accumulata nelle scorse sessioni e che vi avevo prontamente segnalato, andando a rompere 13010 e accelerando fino a 13088; qui fermato dalla FH ribassista centrale.
A dir la verità, il True Direction daily non dimostra una gran forza a differenza di quelli dal H4 in giù che invece mostrano tutte forzature che dovranno essere riassorbite.

Abbiamo chiuso la strategia di ieri al primo target perchè essendoci una congestione non volevo mandarvi in overnight, ma l'accelerata di stamattina ha rispettato il secondo e terzo target della strategia di ieri. 

martedì 17 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 17/10/2017


L'Italia che continua a rimanere debole, come avevo detto la settimana scorsa, limita la salita al cielo del DAX che avrebbe bisogno di un pò più di fiducia per superare l'importantissima resistenza in area 13010

A mio parere, la prossima settimana sarà quella decisiva nella quale il mercato dovrebbe comunicarci cosa sta per fare, con il rilascio delle trimestrali USA ed il meeting della BCE.
Nel frattempo dovremmo vedere una continua volatilità da saliscendi, dentro i livelli che abbiamo visto.

venerdì 13 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 13/10/2017


Stamattina DAX ha confermato quello che ti avevo anticipato ieri, ovvero un aumento della pressione rialzista, ma per accelerare deve prima rompere la forte resistenza mensile in area 12990 e poi la FH ribassista di fine movimento che ti mostro nel video.

Inoltre c'è da valutare anche il fatto che questa positività non la riscontriamo ne sul FIB e (per il momento, verificheremo nel pomeriggio) neanche a Wall Street.

giovedì 12 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 12/10/2017


Dalle minute del FOMC pubblicate ieri è stata confermata la volontà della Federal Reserve di procedere ad un ulteriore rialzo dei tassi a dicembre, al di là di come possa essere la situazione relativa all'aspetto inflazione, la quale si trova ancora in stato catatonico.

DAX è ancora in laterale ma potremmo essere vicini alla rottura che in questo momento sembra che sarà rialzista. I prezzi si stanno muovendo all'interno delle due FH che ti faccio vedere nel video. Area 12990 rappresenta veramente una forte resistenza di timing mensile, addirittura!

mercoledì 11 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 11/10/2017


Dopo la mezza dichiarazione di indipendenza catalana ieri sera, ora i mercati sono in attesa della pubblicazione dei verbali dell'ultima riunione del FOMC, stasera alle ore 20 italiane.

Perchè "mezza dichiarazione"?

Perchè l'atto di dichiarazione di indipendenza è stato firmato fuori dall'emiciclo e quindi da esso non derivano effetti legali; poi immediatamente gli stessi partiti con l'esclusione di CUP (pro-indipendenza immediata) hanno firmato un decreto di sospensione in attesa di avviare un dialogo con Madrid.

martedì 10 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 10/10/2017


Oggi alle ore 18 il presidente catalano terrà un discorso sul risultato del referendum e vedremo se dichiarerà unilateralmente l'indipendenza andando allo scontro diretto con Madrid oppure cercherà ancora di prendere tempo. Quindi attenzione alle ripercussioni sui listini.

Per quanto riguarda i future sugli indici di borsa sono in laterale direttamente sotto i massimi record, mentre recupera EUR/USD. Domani verranno pubblicati i verbali dell'ultima riunione del FOMC .

venerdì 6 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 6/10/2017


La cavalcata di Wall Street è veramente irrefrenabile, non è bastato neanche il target settimanale a far prendere una pausa al S&P500. Ora la situazione in Europa invece si è invertita: DAX continua a dimostrare forza mentre FIB ha frenato ed appare leggermente debole.

In via cautelativa avevo detto di non eseguire la strategia di ieri se fosse stata attivata dopo le 18, infatti è stata attivata con la candela delle 18 e questa mattina è andata a target millimetrico. Ma meglio fare un mancato guadagno per prudenza che azzerare i conti per troppa spregiudicatezza.

giovedì 5 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 5/10/2017


Il future S&P500 è giunto a fine movimento settimanale giusto in tempo per il dato Non-Farm-Payrolls di domani, dopo aver aggiornato il record day-by-day. Mentre le banche cinesi saranno chiuse per tutta la settimana.

A livello tecnico la seduta di oggi del DAX è iniziata in laterale ma ho provato lo stesso a fare una proiezione, che è valida solo per la seduta di oggi; cioè se non viene attivata entro le 18 di oggi è da cancellare. In caso di necessità ti aggiornerò sul gruppo Facebook.

STRATEGIA H1: in caso di chiusura sopra 12963 andiamo LONG con target 12983 in estensione a 13025 Protezione in caso di chiusura H1 sotto 12932

(tenete un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata).

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie a Medio Impatto

Parola di trader professionista


mercoledì 4 ottobre 2017

DAX Trading Strategy 4/10/2017


Ieri Wall Street ha continuato ad inanellare record mentre il DAX era chiuso per festività. Il FIB ha avuto una seduta in chiaroscuro.
Da oggi le mani forti inizieranno a costruire posizioni per il dato Non-Farm-Payrolls di venerdì prossimo, dato molto importante per i membri del FOMC alle prese con la politica di normalizzazione della Fed.

In tal senso sarà importante oggi analizzare il discorso di Draghi all'inaugurazione del centro visitatori della BCE e quello di Yellen alla Fed si S. Louis.

venerdì 29 settembre 2017

DAX Trading Strategy 29/09/2017


Con la fine di settembre inizierà un periodo cruciale per le borse quindi evita di rimanere incastrato in posizioni proprio adesso che è in partenza il nuovo movimento di medio termine.

La riforma delle tasse di Trump sta piacendo al mercato ma fai attenzione a non cadere preda del canto delle sirene, poichè anche la stagionalità è quella giusta (se ancora conta qualcosa). Ieri, il dato sul PIL statunitense è stato rivisto al rialzo al 3.1%.

giovedì 28 settembre 2017

DAX Trading Strategy 28/09/2017


Quasi tutti i grafici stanno preparando la partenza di un nuovo movimento direzionale, quindi attenzione a far scattare la protezione quando è il momento.

Alle ore 14,30 massimo riguardo per il rilascio del PIL statunitense, anche in chiave di politica monetaria della Federal Reserve che in questo momento non risulta molto credibile.

mercoledì 27 settembre 2017

DAX Trading Strategy 27/09/2017


Continua la volatilità sui mercati europei, i temi in ballo sono più di uno; si va dall'annuncio di normalizzazione del bilancio da parte della Federal Reserve, alla Germania che rimarrà per varie settimane senza un governo in carica, finchè Merkel non riuscirà a mettere in piedi una coalizione, passando per l'irrequieta Corea del Nord.

Insomma, un tipico scenario autunnale, nel quale bisogna stare in allerta per cogliere i repentini cambi di rotta. 

martedì 26 settembre 2017

DAX Trading Strategy 26/09/2017


I mercati stanno reagendo sia al risultato delle elezioni politiche tedesche di domenica scorsa, che hanno decretato come terza forza il partito anti-euro AfD, e sia alle nuove minacce nordcoreane, di rimando alle dichiarazioni del presidente Trump, lette come una dichiarazione di guerra.

Se andiamo a guardare gli indici e soprattutto DAX, vediamo che i prezzi sono in fase di attesa, seppur il clima rimane leggermente positivo e non si notano orde di ribassisti all'orizzonte.

venerdì 22 settembre 2017

DAX Trading Strategy 22/09/2017


Nuovo record intraday ieri per il DowJones e continua a spingere bene anche il FTSE-MIB grazie al buon andamento dei titoli bancari. Il resto di Wall Street ha invece ritracciato come DAX e come EUR/USD, ma quest'ultimo in direzione contraria, ovviamente.

Oggi è da tenere d'occhio il future sull'indice tedesco per verificare se le mani forti inizieranno a mettere in cantiere la salita per festeggiare la vittoria di Merkel, oppure continuerà il consolidamento.

giovedì 21 settembre 2017

DAX Trading Strategy 21/09/2017


La Federal Reserve ieri sera è riuscita a dare una scossa al mercato valutario annunciando un ulteriore rialzo dei tassi entro fine anno e preventivando 3 rialzi nel 2018. Ma la parte più interessante del comunicato è stata quella della progressiva riduzione del bilancio, dedicato all'acquisto di asset, fino al suo totale azzeramento.

Questo ha generato inizialmente forte volatilità dei prezzi per poi stabilizzare la situazione con il dollaro che si apprezzava contro tutte le altre valute mentre le borse hanno fatto il classico "tanto fumo e niente arrosto".

mercoledì 20 settembre 2017

DAX Trading Strategy 20/09/2017


Salve ragazzi, non vi ho abbandonato, state tranquilli! :-D Semplicemente ieri non ho potuto fare la consueta videoanalisi in quanto IG aveva dei problemi tecnici e quindi era impossibile accedere alla piattaforma.

Comunque la situazione sul mercato è di calma piatta, la liquidità è ai minimi termini e sembra che tutti gli operatori siano in trepidante attesa di quello che ci dirà stasera alle ore 20.30 il governatore della Federal Reserve.

venerdì 15 settembre 2017

DAX Trading Strategy 15/09/2017


STRATEGIA H1: flat

(tenete un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata).

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

Parola di trader professionista

giovedì 14 settembre 2017

DAX Trading Strategy 14/09/2017


Con EUR/USD che sta scendendo bene dagli ultimi massimi, e potrebbe avere un atterraggio sotto 1.18, la seduta di ieri si è svolta in laterale sui massimi record per Wall Street, mentre DAX continua a spingere sugli ultimi massimi relativi.

Ora i prezzi si trovano nuovamente a contatto con la FH ribassista di fine movimento, ma il mood rimane ancora a favore del rialzo. Vanno valutati bene il dato sulla produzione industriale cinese e quello sugli investimenti che saranno rilasciati all'alba mentre alle ore 13 toccherà alla Bank of England comunicare le proprie decisioni di politica monetaria.

mercoledì 13 settembre 2017

DAX Trading Strategy 13/09/2017


Nuovo record per il future settembre DowJones a 22135 ed anche per l'omologo S&P500 a quota 2497 mentre rimane leggermente indietro il Nasdaq; ma aveva corso più degli altri durante l'estate.

Sul DAX invece gli HFT sono usciti a 12555 (come ti indico nella videoanalisi) ed ora vediamo la mano forte discrezionale cosa vuole mettere in campo. Intanto io ho creato una strategia che ti mostro qui sotto.

martedì 12 settembre 2017

DAX Trading Strategy 12/09/2017


Nuovo record sopra 2491 per il future settembre del S&P500 in vista delle 3 streghe di venerdì prossimo. Su DAX ieri mattina in apertura si sono attivati gli HFT che hanno fatto saltare ai prezzi la molteplice resistenza e li continuano a spingere a rialzo.

Attenzione perchè se è vero che i prezzi stanno salendo senza sosta, è altrettanto vero che il True Direction che misura la forza direzionale è piatto, flat, ergo non misura forza di mano forte. In questi casi bisogna usare molta cautela e saper far trading insieme agli HFT altrimenti c'è il rischio di farsi molto male. 

venerdì 8 settembre 2017

DAX Trading Strategy 8/09/2017


La conferenza di Draghi di ieri non ha mutato quello che era l'andamento dei mercati. Il n. 1 della BCE ha detto che una moneta forte nel lungo periodo può rappresentare un problema da monitorare, che l'inflazione tarda a salire e per questo motivo la politica del QE continua immutata e la Banca Centrale potrebbe anche estenderlo come potenza di fuoco monetaria, in caso di necessità.

Quindi stamattina EUR/USD ha sfiorato 1.21 (tanto Draghi ha detto che il cambio non è di competenza della BCE) mentre DAX si trova tra due fuochi: la MAGIC a supporto e la FH ribassista di fine movimento come resistenza. Per questo credo che la giornata si svilupperà in laterale sul limite superiore della congestione.

giovedì 7 settembre 2017

DAX Trading Strategy 7/09/2017


Oggi la star di giornata sarà Draghi che sarà chiamato a declamare le decisioni di politica monetaria prese dal board della BCE, proprio il giorno dopo il quale la Bank of Canada ha proceduto ad un rialzo del tasso riportandolo al 1%.

Sicuramente le domande dei giornalisti incalzeranno sui tempi del tapering e sul cambio EUR/USD a 1.20 rispetto alla crescita economica e all'inflazione. Quindi appuntamento da non perdere quello di oggi alle 14.30 in conferenza stampa da Francoforte.

mercoledì 6 settembre 2017

DAX Trading Strategy 6/09/2017


Come mai che la giornata su DAX era fortemente rialzista ed invece poi ha chiuso a ribasso facendo capolino anche sotto 12085 liv. max imp.? Perchè i prezzi sono ancora compressi nella congestione daily che dura da inizio agosto.

Ma attenzione, poichè potremmo essere prossimi alla rottura e partenza del trend, quindi se stai lavorando l'interno della congestione devi essere pronto a far scattare lo stop-loss quando necessario, per non prenderti il prossimo trend come un destro in pieno volto.

martedì 5 settembre 2017

DAX Trading Strategy 5/09/2017


Oggi è l'Europa a mordere il freno, mentre Wall Street si trova un pò indietro in quanto ancora deve chiudere il gap di ieri. Certo, questa può essere una settimana cruciale per l'Eurozona con Draghi che si troverà giovedi prossimo a prendere delle decisioni economiche che poi comunicherà alle ore 14.30 alla stampa; di fronte ad un cambio EUR/USD che si trova in area 1.19 con un recente picco anche in area 1.21

Qualsiasi rumor può essere molto impattante sul Fiber con possibili reazioni in misura diversa anche su DAX e indici europei.

venerdì 1 settembre 2017

DAX Trading Strategy 1/09/2017


In queste ore abbiamo assistito a nuovi max record sul Nasdaq che sta cercando di abbattere il muro dei 6000 punti e S&P500 si è riportato sul limite superiore della congestione daily in corso.

Anche DAX ha recuperato tutto lo scivolone a seguito del missile nordcoreano sopra il Giappone e si trova ora alle prese con un triangolo di FH il cui vertice è mercoledi 6 settembre (vedi immagine).

giovedì 31 agosto 2017

DAX Trading Strategy 31/08/2017


C'è ancora una sola star sul mercato: si chiama EUR/USD. Non riesci a capire cosa stia facendo il mercato? Guarda EUR/USD fai le giuste correlazioni ed avrai la risposta.

In sostanza parliamo di un mercato che continua ad avere pochissima liquidità, dove la mano forte interviene fulminea con gli HFT solo su livelli tattici.

Quindi, con l'esclusione della borsa di Wall Street che gioca da sola, il DAX è costretto a subire le ripercussioni dei movimenti molto volatili di EUR/USD. Questa mattina ha recuperato tutta l'accelerazione seguente alla crisi del missile notdcoreano (con l'esclusione del gap-down) e da diverse ore sta spingendo contro il famigerato livello di massima importanza 12085 area nella quale si trova anche la media mobile magic.

mercoledì 30 agosto 2017

DAX Trading Strategy 30/08/2017


A livello tecnico la situazione generale non differisce da quella contemplata nella videoanalisi di ieri. Wall Street ha recuperato tutta la discesa tirando anche DAX a fare un piccolo ritraacciamento.

Sostanzialmente rimane valida per ora la situazione che vede un settimanale a target tra 11800 e 11600 Stamattina la volatilità è molto ridotta quindi non ci offre indicazioni ulteriori. In conseguenza di tutto ciò la mia view su DAX rimane SHORT e quindi aspetteremo l'"atterraggio  su un livello importante per apportare modifiche alla strategia che ho in corso in hedging.

martedì 29 agosto 2017

DAX Trading Strategy 29/08/2017


Ciò che non hanno fatto i banchieri centrali a Jackson Hole l'ha fatto il dittatore nord-coreano. Ti ricorderai come nelle ultime due settimane sul DAX ti avevo fatto notare che i prezzi avessero poco tempo per riportarsi nella parte alta della congestione daily poichè la struttura sul daily e sul weekly era confermata ribassista.

Bene, è servito il missile nord-coreano sul Giappone per avviare il trend ribassista già "costruito" o se preferite "preparato" nelle scorse settimane.

venerdì 25 agosto 2017

DAX Trading Strategy 25/08/2017


Secondo giorno a Jackson Hole, oggi si entra nel vivo con l'intervento della Yellen alle ore 18 italiane e poi quello di Draghi alle ore 21. Fino a quel momento la liquidità rimarrà rarefatta. Non dico che non si possa operare, ma serve esperienza di operatività in tale situazione.

Indici e Forex sono tutti in attesa delle mirabolanti annunciazioni dei banchieri centrali riuniti, infatti è tutto in laterale con improvvisi aumenti di volatilità quando vengono colpiti gli stop-loss dei retail.

giovedì 24 agosto 2017

DAX Trading Strategy 24/08/2017


Oggi si aprirà la tre giorni USA dei banchieri centrali a Jackson Hole per cui attenzione all'uscita di rumors o dichiarazioni che potrebbero generare accelerazioni momentanee anche molto violente, anche se Draghi ha detto che non rilascerà dichiarazioni di politica monetaria come fece nel 2012 col famoso discorso dell'"euro irreversibile".

Stamattina la liquidità è rarefatta, infatti sono giorni abbastanza impegnativi, questi ultimi due, per i trader. DAX si sta comportando bene, effettivamente sta cercando di dar vita ad un mini-trend-rialzista come da mie aspettative che vi ho comunicato ieri sera nel gruppo Facebook "Max Strapazza il DAX".

mercoledì 23 agosto 2017

DAX Trading Strategy 23/08/2017


Su DAX siamo di fronte ad un naturale ritracciamento dopo che la chiusura della candela di ieri delle ore 19 ha attivato la mia strategia rialzista.
Anche Wall Street, dopo la giornata fortemente rialzista di ieri appare in ritracciamento in attesa dell'apertura delle ore 15 italiane.

Per il resto lo scenario rimane immutato, mi preme solo ricordarti che domani inizierà il simposium dei banchieri centrali a Jackson Hole negli USA, quindi potrebbero esserci rumor o dichiarazioni di politica monetaria in grado di ingenerare violenti movimenti temporanei sul mercato. Ne devi tenere conto prima di entrare in posizione.

martedì 22 agosto 2017

DAX Trading Strategy 22/08/2017


Questa è la settimana del simposio dei banchieri centrali di Jackson Hole, che inizierà giovedì prossimo, evento dal quale i mercati si attendono indicazioni/aggiornamenti sull'agenda di politica monetaria delle varie banche centrali.
Quindi fai attenzione agli eccessi di volatilità.

Gli indici si presentano all'appuntamento in una situazione di lateralità e con il FIB che continua a far pressione sul livello strategico 22.000

venerdì 18 agosto 2017

DAX Trading Strategy 18/08/2017


Lo continuo a dire ragazzi: il VERO trader sta in piattaforma ad agosto! Perchè è uno dei mesi migliori. Ieri DAX e Wall Street hanno dato vita ad un movimento ribassista non molto deciso ma che lala fine è arrivato a destinazione. 

La nostra strategia di ieri è stata attivata, ha raggiunto il primo target ed è arrivata a circa 25 punti dal secondo target ma io sono andato in chiusura anticipata cautelativa su 12085. Quindi dal prezzo di attivazione 12061 il profitto è stato di 76 punti.

giovedì 17 agosto 2017

DAX Trading Strategy 17/08/2017


I verbali del FOMC pubblicati ieri sera hanno riportato che al momento la Fed non ha nessuna fretta di procedere ad un ulteriore rialzo dei tassi e che può permettersi di prendersela comoda (secondo loro). Oggi alle 13.30 verranno pubblicati i verbali dell'ultima riunione della BCE.

Tutti gli indici di riferimento sono in congestione daily con l'unica eccezione del FIB che continua a mostrare una buona forza, complici i buoni dati macro diramati dall'Istat e il pressing su FCA.

mercoledì 16 agosto 2017

DAX Trading Strategy 16/08/2017


Eccomi tornato dopo la pausa ferragostana, durante la quale DAX ci ha comunicato che quella del 10 agosto è stata solo una falsa rottura ribassista della congestione daily (che dura da settimane) e stamattina i prezzi sono andati a recuperare il margine superiore della congestione stessa.

Attenzione domani a metà mattinata poichè avremo il vertice del triangolo di FH che dovrebbe generare sicura volatilità. Tra pochi minuti verrà pubblicata la stima del PIL Eurozona mentre alle ore 20 saranno rilasciati i verbali dell'ultima riunione del FOMC. Gli analisti andranno a verificare parola per parola per avere un'idea del ritmo con il quale la Fed procederà ai prossimi rialzi del tasso federale.

Anche Wall Street ha recuperato tutta la discesa e S&P500 si trova di nuovo in corrispondenza dei massimi.

STRATEGIA H1: tecnica del trading in congestione.

(tenete un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata).

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

Parola di trader professionista