sabato 10 agosto 2019

DAX Trading Strategy 12/08/2019


Ultima seduta d'ottava in forte rosso per FIB che, ovviamente, ha scontato la notizia della nuova crisi dell'esecutivo; ma la chiusura in negativo ha riguardato anche tutti gli altri indici occidentali. In controtendenza Crude Oil ma in questo caso si tratta dell'effetto della forward guidance dell'Arabia Saudita che ha chiesto agli altri Paesi dell'OPEC di sostenere il prezzo del greggio.

Stabile EUR/USD in area 1.12 ostacolato al rialzo dalla MME Magic passante in area 1.1220 Da notare, a titolo di curiosità, che mentre gli indici (eccetto FIB) hanno recuperato la discesa di lunedì 5 agosto, invece Fiber non ha ripercorso a ritroso l'accelerazione rialzista fatta nella stessa seduta.

venerdì 9 agosto 2019

DAX Trading Strategy 9/08/2019


Ed eccoci giunti a venerdì, quella che dovrebbe essere la giornata fatidica. Per cosa? Per capire se i mercati stanno costruendo un minimo dal quale ripartire, oppure riprenderà il trend ribassista di breve.

Dovremo constatare anche come il mercato risponderà alla crisi di governo che si è aperta in Italia, in queste ore. Al momento FIB sul dark market si è portato sui minimi della giornata di ieri. Giù anche DAX che scambia in area 11765 nel momento in cui sto scrivendo.

mercoledì 7 agosto 2019

DAX Trading Strategy 7/08/2019


Come possiamo vedere dall'immagine del grafico DAX daily allegata a questo post, i prezzi non hanno più aperto in gap-down nella seduta di ieri poichè il movimento profondo, giunto sotto 11375 liv. max imp. è stato fatto in dark market, durante la notte, quindi poi è avvenuto il rimbalzo, continuato poi con l'apertura del mercato ufficiale.

Rimbalzo che non ha avuto successo, quindi tutto sta procedendo come da programma, solo più lentamente; DAX ha bisogno di un pò di convincimento per abbattere 11578 (ed un pò di debolezza da Wall Street) senza mandare gli indicatori in ipervenduto.

Comunque, gli esperti di Banca Nomura concordano con me nel pensare che, probabilmente, si stia preparando un venerdì con nuovo sell-off come quello, o peggiore, di lunedì 5 agosto. A meno di colpi di scena.
In questa fase è fondamentale seguire il mio gruppo Facebook, dove ieri ho anche previsto il massimo di giornata.

STRATEGIA H1: prosegue il trend ribassista, una volta abbattuto 11578 i target successivi sono sempre 11517/11480 a seguire 11400/11375 e poi 11300 infine 11220

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie a Medio Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------

martedì 6 agosto 2019

DAX Trading Strategy 6/08/2019


Il movimento ribassista partito sugli indici come riflesso dall'acuirsi della guerra commerciale tra USA e Cina inizia ad assumere la forma di un vero e proprio sell-off 
Wall Street ha chiuso, ieri, con una perdita intorno al 3% in media, mentre poco più piccola è stata la perdita registrata da DAX Future.

sabato 3 agosto 2019

DAX Trading Strategy 5/08/2019


Le borse mondiali rimangono appese alle labbra del Presidente Trump, che attraverso i suoi tweet è il vero market mover di questa estate. Le sue continue esternazioni di chiusura, alternate ad altre di aperture, verso la Cina, sulle trattative sul commercio, hanno immediate ripercussioni sugli indici mondiali.

E l'ottava scorsa ne è stata un ottimo esempio, quando a muovere i prezzi è stato l'annuncio della Casa Bianca di ulteriori tariffe del 10% sui rimanenti 300 miliardi di bene cinesi, più che il primo taglio dei tassi dal 2008 operato dalla Federal Reserve.

giovedì 1 agosto 2019

DAX Trading Strategy 1/08/2019


STRATEGIA H1: flat, attendo nuovo segnale; attendo forte volatilità per le prossime sessioni. 
La precedente strategia ha prodotto un profitto di 58 punti (1450€)

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------

martedì 30 luglio 2019

DAX Trading Strategy 30/07/2019


STRATEGIA: in caso di chiusura H1 sotto 12115 vado SHORT con target 11980 in estensione a 11615 Protezione in caso di chiusura H1 sopra 12338 

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------

sabato 27 luglio 2019

DAX Trading Strategy 29/07/2019


Nella seduta di venerdì scorso S&P500 e Nasdaq hanno ritracciato completamente i ribassi della seduta precedente, con il primo che è andato a segnare un nuovo record a 3028 punti, mentre DowJones si è dimostrato ancora debole.

In Europa, gli orsi non sono riusciti ad approfittare dei pessimi dati negativi tedeschi, nè della reazione post-Draghi, con l'eccezione di FTSE-MIB che ha tentato una rottura dei minimi della seduta precedente prima di rimbalzare, chiudendo comunque in negativo.

giovedì 25 luglio 2019

DAX Trading Strategy 25/07/2019


STRATEGIA H1: flat; i prezzi si trovano in mancanza di direzione, attendiamo nuovo segnale

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------

mercoledì 24 luglio 2019

DAX Trading Strategy 24/07/2019


STRATEGIA H1: flat; pessimi dati giunti dalla Francia ma soprattutto dalla Germania, se domani la BCE dovesse deludere vedremo un crollo del DAX verso gli ultimi minimi relativi toccati nella scorsa ottava

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------


martedì 23 luglio 2019

DAX Trading Strategy 23/07/2019


Ieri la borsa cinese ha inaugurato l'indice Star Market, che è un pò la risposta cinese al Nasdaq statunitense, che permetterà alle imprese del settore tecnologico di finanziarsi direttamente in patria. E così, al debutto l'indice in questione ha fatto una performance del 140% nella prima seduta di scambi, aumentando il market cap di 44 miliardi di dollari, suddivisi tra i 25 titoli attualmente quotati.

Bolla in formazione o solo l'inizio dell'escalation?

Questo, insieme alle tensioni in Medio Oriente, che hanno scatenato il rimbalzo del petrolio, hanno fatto sì che gli indici occidentali chiudessero la prima seduta d'ottava tutti in positivo, mentre Crude Oil invertiva perdendo un quarto di punto percentuale; poco sopra 56$ x barile.

venerdì 19 luglio 2019

DAX Trading Strategy 22/07/2019


L'ultima seduta di ottava ha confermato l'aumento di volatilità delle ultime sedute, in special modo sugli indici statunitensi e sul petrolio; tutti  reduci da vicissitudini geopolitiche. Lo scacchiere iraniano ha fatto rimbalzare Crude Oil su 56.50$ per barile, mentre le dichiarazioni del presidente della Fed di Chicago hanno impattato sugli indici USA.

Evans ha rilasciato dichiarazioni da falco proprio nel momento di minima liquidità del mercato, tra la chiusura della sessione USA e l'apertura di quella nipponica, prima di essere "smentito" dal portavoce del FOMC.

giovedì 18 luglio 2019

DAX Trading Strategy 18/07/2019


STRATEGIA H1: movimento ribassista in corso -----> secondo target 12165 -----> terzo target 12030 
SHORT 12252

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie a Medio Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------

mercoledì 17 luglio 2019

DAX Trading Strategy 17/07/2019


Partenza debole anche oggi a Wall Street, dove notiamo un tentativo di reazione solo del Nasdaq, dopo le chiusure ribassiste di ieri; proprio dopo il raggiungimento del target giornaliero di Nasdaq, come ti indicavo ieri.

Ma il ribasso più vistoso è stato quello di Crude Oil che da sopra 60$ x barile è tornato a ritestare il famoso supportone a 57.56$. Probabilmente è in programma una discesa verso 54$.

martedì 16 luglio 2019

DAX Trading Strategy 16/07/2019


Come era nelle attese, il dato sul PIL cinese, pubblicato ieri, è risultato ai minimi da 27 anni, fermandosi al 6.2%, mentre una certa positività è arrivata dal dato sulla produzione industriale al 6.3% contro previsioni del 5.2%.

PIL ai minimi da quasi un trentennio ma comunque ampiamente positivo, anche se in costante decrescita. Ma al momento non si vedono nuvole di recessione nel futuro del gigante asiatico; potremmo parlare, al massimo, di un rallentamento, come conseguenza anche della guerra dei dazi portata avanti dagli USA.

venerdì 12 luglio 2019

DAX Trading Strategy 12/07/2019


A Wall Street si continuano a macinare record, con Nasdaq apripista dopo le parole accomodanti di Powell alle commissioni del Congresso. In salute anche FTSE-MIB con lo spread BTP-Bund che è sceso sotto i 200 bp.

Stabile EUR/USD intorno a 1.1250 e stabile sopra 60$ x barile Crude Oil, mentre Trump continua a twittare contro la Cina, rea di non aver ottemperato agli acquisti promessi di prodotti agricoli USA, e contro il Bitcoin e Facebook che sta emettendo la sua moneta Libra. Trump ha detto che se il colosso social vuole diventare una banca è soggetta alle leggi USA. Come dargli torto?!

giovedì 11 luglio 2019

DAX Trading Strategy 11/07/2019


STRATEGIA H1: flat, trading di congestione

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------

mercoledì 10 luglio 2019

DAX Trading Strategy 10/07/2019


STRATEGIA:  in caso di chiusura H1 sotto 12368 vado SHORT con target 12323 in estensione a 12238 Protezione in caso di chiusura H1 sopra 12440

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------


martedì 9 luglio 2019

DAX Trading Strategy 9/07/2019


STRATEGIA:  movimento ribassista in corso, target 11243 Attenzione alla potenziale volatilità generata dal discorso del governatore Powell

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------

venerdì 5 luglio 2019

DAX Trading Strategy 5/07/2019


Nel giorno di riposo dei listini americani, per il Giorno dell'Indipendenza abbiamo visto ancora un colpo di reni di FTSE-MIB che ha guadagnato quasi 1 punto percentuale, sopravanzando i massimi relativi di metà aprile e chiudendo anche sopra il livello di massima importanza 22055.

Lo spread BTP-Bund rimane sotto i 210 bp e gli altri indici europei si prendono una seduta di lateralità senza seguire l'indice italiano, reduce dall'annuncio dell'UE che ha comunicato che non verrà attivata la procedura d'infrazione per debito eccessivo verso l'Italia.

venerdì 21 giugno 2019

DAX Trading Strategy 21/06/2019


STRATEGIA:  flat, movimenti esplosivi, prezzi in zona di allarme, magnete lunedì 24 giugno ore 9 a 12510

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie a Medio Impatto

I post e le videoanalisi riprenderanno da mercoledì 3 luglio. Nel frattempo tieni d'occhio il gruppo Facebook ;-)

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------


giovedì 20 giugno 2019

DAX Trading Strategy 20/06/2019


STRATEGIA:  flat, movimenti esplosivi, prezzi in zona di allarme

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------


mercoledì 19 giugno 2019

DAX Trading Strategy 19/06/2019


STRATEGIA:  flat, lateralità a scaricare l'ipercomprato, prezzi in zona di allarme

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------


martedì 18 giugno 2019

DAX Trading Strategy 18/06/2019


STRATEGIA:  flat, segnale in formazione, in caso di rottura di area 12000 i target successivi sono 11936 e 11820

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie a Medio Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------

venerdì 14 giugno 2019

DAX Trading Strategy 14/06/2019


STRATEGIA:  flat, attendo nuovo segnale

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------- 

giovedì 13 giugno 2019

Petrolio: rimbalzo dai minimi ma.....


Oggi le quotazioni di Crude Oil hanno visto un rimbalzo dai minimi di periodo in area 50.65$ per barile segnati ad inizio giugno, dopo che ieri gli stessi sono stati ritestati. 

Stavamo già seguendo la lateralizzazione posta in essere nelle ultime sedute intorno al fulcro 53$, ma sicuramente nella giornata odierna ha influito, sull'andamento del mercato, il presunto attacco a due petroliere nel golfo di Oman.

DAX Trading Strategy 13/06/2019


STRATEGIA:  flat, attendo nuovo segnale

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie a Medio Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------- 

mercoledì 12 giugno 2019

DAX Trading Strategy 12/06/2019


STRATEGIA:  in caso di chiusura H1 sotto 12126 vado SHORT con target 12071 in estensione a 11955 Protezione in caso di chiusura sopra 12204

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------- 


martedì 11 giugno 2019

Cina aggressiva a sostegno del mercato interno


Gli indici azionari occidentali oggi  hanno tentato di agganciarsi al forte rialzo degli indici cinesi, dopo l'ennesima manovra di "fluidificazione" del mercato interno, dando nuova spinta al settore trasporti ed utilities.

Proprio in risposta a quello che precedentemente aveva affermato Trump, lamentandosi che l'avversario con gli occhi a mandorla ha piena disponibilità di manovrare l'economia nazionale e quindi il commercio internazionale, a differenza sua che invece lamenta una Fed avversa alle politiche economiche presidenziali.

DAX Trading Strategy 11/06/2019


Come temevo, venerdì scorso, ho anticipato i tempi con la mia strategia ribassista, che infatti non è stata attivata, mentre i prezzi hanno, ancora una volta sentito il "richiamo" del magnete a quota 11110, cha ha creato l'accelerazione della candela delle ore 15.

Ieri tutti gli indici occidentali hanno chiuso in positivo, sulla risoluzione delle controversie tra USA e Messico, ma attenzione, poichè invece il benchmark Crude Oil ha chiuso in ribasso continuando la congestione in atto in area 53$.

venerdì 7 giugno 2019

DAX Trading Strategy 7/06/2019


STRATEGIA: in caso di chiusura H1 sotto 11876 vado SHORT con target 11778 in estensione a 11524 Protezione in caso di chiusura sopra 12034

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------- 

giovedì 6 giugno 2019

DAX Trading Strategy 6/06/2019


STRATEGIA: flat, trading in congestione

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------- 


mercoledì 5 giugno 2019

DAX Trading Strategy 5/06/2019


STRATEGIA: flat, condizioni di mercato avverse, lavorare i timeframe veloci

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER----------- 


martedì 4 giugno 2019

DAX Trading Strategy 4/06/2019


STRATEGIA: in caso di chiusura H1 sotto 11627 vado SHORT con target 11567 in estensione a 11411 Protezione in caso di chiusura sopra 11724

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie a Medio Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------

-----

venerdì 31 maggio 2019

DAX Trading Strategy 31/05/2019


STRATEGIA: in caso di chiusura H1 sotto 11818 vado SHORT con target 11751 in estensione a 11584 Protezione in caso di chiusura H1 sopra 11921

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------

giovedì 30 maggio 2019

DAX Trading Strategy 30/05/2019


STRATEGIA: in caso di chiusura H1 sotto 11764 vado SHORT con target 11706 in estensione a 11566 Protezione in caso di chiusura H1 sopra 11860

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------


mercoledì 29 maggio 2019

Euro Giù, Arriva la Lettera dell'UE


Come si ventilava, nel pomeriggio è giunta la lettera dell'Unione Europea all'Italia, con la quale la Commissione chiede all'esecutivo italiano di giustificare i fattori che non hanno consentito ai conti pubblici italiani di raggiungere gli obiettivi concordati con l'UE.

L'invio di questa lettera è il preludio per l'apertura di una procedura di infrazione che potrebbe portare ad una maxi-multa. E' richiesta una risposta entro 24 ore, l'esecutivo sembra abbia già preparato un documento che però, secondo alcune fonti sarà giudicato negativamente dalla Commissione Europea.

DAX Trading Strategy 29/05/2019


STRATEGIA: pressione ribassista in atto, con target naturali 11890 - 11800 attendiamo nuovo segnale H1

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie a Medio Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------

martedì 28 maggio 2019

DAX Trading Strategy 28/05/2019


Quella di ieri è stata una giornata interlocutoria vista l'assenza di Wall Street per la festività del Memorial Day. In realtà i future, che invece scambiavano, si sono mossi perlopiù in laterale chiudendo marginalmente in positivo.

Invece in Europa abbiamo visto una reazione positiva degli indici che hanno tutti aperto in gap-up per poi lateralizzare per tutta la giornata. Unica eccezione FTSE-MIB che dopo aver aperto in ampio gap-up ha invertito la rotta, ricoprendo il gap e chiudendo leggermente in negativo.

venerdì 24 maggio 2019

DAX Trading Strategy 24/05/2019


STRATEGIA: in caso di chiusura H1 sotto 11886 vado SHORT con target 11841 in estensione a 11723 Protezione in caso di chiusura H1 sopra 11962

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------

giovedì 23 maggio 2019

Giovedì Nero per il Petrolio


Come già avevamo intuito dalle chiusure di ieri sera, la seduta di oggi è iniziata subito male, con gli indici in gap-down che si sono portati, seppur tra mille incertezze, sui supporti critici. Certamente i dati PMI negativi provenienti dall'Eurozona hanno influito e i verbali della BCE hanno poi messo il sigillo, mostrando un tono decisamente negativo della banca centrale.

Ma il crollo più evidente è quello che vediamo su Crude Oil, che nel momento in cui scrivo sta perdendo il 5.73%. Perchè? Perchè i prezzi sono franati dopo aver abbattuto la MMMagic in area 61$, trovando un freno solo al contatto con il celeberrimo livello di massima importanza 57.58$.

Questo era ciò che mi attendevo, il sentiment con il quale vi stavo annoiando da un paio di settimane. 
L'indice peggiore è, al momento, FTSE-MIB che ha chiuso in perdita del 2.13% ma tutti gli indici occidentali sono in rosso. 

Il peggiore a Wall Street è Nasdaq che registra ora una perdita di poco inferiore all'indice italiano e l'unico indice che ancora non ha violato il supporto fondamentale è DAX, ma lo vedremo bene dopo nella videoanalisi.

In sostanza è iniziata una nuova gamba del trend ribassista, la direzionalità di cui vi ho messo in guardia negli ultimi due giorni; ma anche se la strada è tracciata, regolate bene le size perchè da oggi si sono aperte le elezioni per il parlamento europeo che potrebbero generare volatilità.

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------

DAX Trading Strategy 23/05/2019


STRATEGIA H1: flat, trading in congestione, attesa nuova direzionalità

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------

mercoledì 22 maggio 2019

Affonda la Sterlina, E' Crack per British Steel


Mentre gli indici europei hanno vissuto la seduta con continui cambi di fronte, inseriti in una fase di lateralità dalla quale usciranno con una forte accelerazione, tutti e tre gli indici a Wall Street mostrano perdite intorno al mezzo punto percentuale.

Seduta chiusa in rosso anche per FTSE-MIB che ha perso lo 0.69% con i prezzi che hanno cercato di sfondare l'ultimo minimo relativo 20480 ultimo argine prima di una copiosa ulteriore discesa.

DAX Trading Strategy 22/05/2019


STRATEGIA H1: flat, attesa nuova direzionalità

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata). 

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------

martedì 21 maggio 2019

DAX Trading Strategy 21/05/2019

 
STRATEGIA: in caso di chiusura H1 sotto 11952 vado SHORT con target 11897 in estensione a 11746 Protezione in caso di chiusura H1 sopra 12046

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata).

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie a Medio Impatto
 
----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------
 

lunedì 20 maggio 2019

Trump Driver, Huawei Vittima


Ogni giorno, nella guerra commerciale in corso tra USA e Cina, assistiamo ad un nuovo colpo di scena. Oggi l'attacco del presidente Trump è stato diretto contro il colosso della telefonia cinese Huawei, legato al governo cinese.

Il governo americano ha messo in lista nera la compagnia tech cinese e Google ha ritirato la licenza del sistema operativo Android, mentre i produttori di micro-processori americani hanno comunicato di voler bloccare le forniture.

venerdì 17 maggio 2019

DAX Trading Strategy 17/05/2019


STRATEGIA H1: flat, nervosismo sui prezzi, mi attendo lo sviluppo di una congestione daily tra 12000 e 12380

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata).

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie a Medio Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------

giovedì 16 maggio 2019

SuperDAX Alla Riscossa!


Un recupero di quasi 450 punti indice in due sedute, questo è il rimbalzo messo in atto da DAX tra ieri ed oggi, al momento in cui scrivo. Dunque un indice tedesco che continua a sovraperformare sia rispetto al resto d'Europa sia nei confronti di Wall Street.

Ok, ma i dati macro stanno supportando questo stato di cose?
Al momento no.
E allora cosa succede?
Quello di cui parlavo ieri, volumi sottili in cui gli HFT trovano terreno fertile.

E' palese agli occhi di qualsiasi operatore che abbia qualche anno di esperienza che non si tratta di un mercato normale, oserei dire anche che non si tratta di un mercato sano, ma questo al momento è quanto avviene.

Colpa dei grandi fondi e delle banche? Colpa di Trump che ha lasciato mano libera a questa "gente"? Colpa dei democratici che non hanno fatto una legge per regolamentarli quando comandavano loro?

Potremo stare qui a parlarne per ore. Ad un trader interessa molto relativamente quale ne sia la causa, fatto sta che questo è lo stato delle cose e un vero trader deve adattarsi alle mutate condizioni operative. 

Andranno rimodulati i timeframe operativi, le tecniche e soprattutto la modalità d'uso degli stop-loss. Rimanere immobili vuol dire fare la fine dei maiali......... mentre gli HFT banchettano con tori e orsi!

Fatto sta che DAX si trova a soli 200 punti indice circa dagli ultimi massimi relativi. Praticamente lo spazio di una seduta, se continueranno a lavorare gli HFT in questa maniera.

A stasera con la videoanalisi!

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------


DAX Trading Strategy 16/05/2019


STRATEGIA H1: flat, attendo nuovo segnale, nervosismo sui prezzi

(tenere un'area cuscinetto di 3/5 punti sul prezzo di attivazione, in base alla volatilità di giornata).

ATTENZIONE: Rilascio di Notizie ad Alto Impatto

----------LEGGI BENE IL DISCLAIMER-----------